KAROTH

Mai stato così semplice.

1 PIATTAFORMA UNICA La stessa connessione protesica per tutti i diametri agevola l’operatore semplificando la gestione e offre la massima flessibilità al sistema.
2 DOPPIA SPIRA Il filetto della fixture ha una spira a due principi, che fa in modo che ad ogni giro la vite avanzi il doppio di una fixture a filetto classico.
3 FRESATURE APICALI Rendono l'impianto automaschiante e contribuiscono a creare stabilità primaria.
4 PROFILO Il profilo tronco-conico offre notevoli vantaggi in molte situazioni critiche.

Protocollo Chirurgico
null
Misure impianto
null

NanoPore Plus

La superficie NanoPore Plus e’ ottenuta con un processo di acidificazione seguito da una fase di arricchimento superficiale in calcio e fosforo.
In questo modo, viene conservata la topografia superficiale tipica delle superfici acidate, con tutti i vantaggi connessi alla loro peculiare microtopografia, a cui si aggiunge lo stimolo dovuto alla presenza della fase CaP.
Questi elementi sono presenti in aggregazioni nanometriche, non costituiscono quindi uno strato aggiunto alla superficie, ma ne modulano la composizione chimica superficiale.
La superficie NanoPore Plus realizza quindi il moderno concetto di superficie “multifunzionale”, il cui effetto sull’osteointegrazione deriva sia da un contributo di topografia che da un contributo di composizione.


Come possiamo aiutarti?